#IoRestoaCasa, tutti i servizi di Geal garantiti da remoto

Data di pubblicazione: 12 Marzo 2020

#IoRestoaCasa, tutti i servizi di Geal garantiti da remoto

LUCCA. Personale dotato di strumenti per operare da casa, sportello aperto solo per appuntamenti urgenti e possibilità per gli utenti di accedere telefonicamente o online a tutti i servizi. Geal, l’azienda che gestisce il servizio idrico integrato nel Comune di Lucca, sta seguendo con costanza l’evolversi della situazione relativa alla diffusione del Covid-19 in Italia e ha messo a punto con tempestività tutte le misure idonee a garantire la sicurezza e la salute della comunità e dei propri dipendenti, nel rispetto del DPCM del 9 marzo 2020 che ordina di “evitare ogni spostamento delle persone fisiche” salvo che per gli spostamenti motivati da “comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità”

A partire dai primi provvedimenti limitativi del Governo, Geal ha organizzato i suoi servizi dotando il personale degli strumenti necessari ad operare dal proprio domicilio, garantendo agli utenti l’accessibilità da remoto a tutti i servizi tramite il sito internet e il call center. Le prestazioni normalmente erogate dallo sportello sono integralmente ottenibili in tre modiaccedendo al sito internet, da cui è possibile attivare lo sportello online, richiedere un appuntamento o porre una domanda al servizio utenti nella sezione contatti; scrivendo all’indirizzo email [email protected]; chiamando i numeri telefonici verdi 800-282172 per segnalazione guasti e 800-729709 per informazioni e pratiche commerciali.

Geal ribadisce che a partire da oggi, 12 marzo, e fino al permanere dello stato di emergenza, lo sportello resterà comunque operativo negli orari consueti (dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 16.30 e il sabato dalle 8.30 alle 12.30) esclusivamente per i casi non gestibili in altro modo, previo appuntamento da concordare per consentire di adottare tutte le misure necessarie a garantire l’incolumità del personale e degli utenti. Restano sempre garantiti tutti i servizi essenziali, oltre che l’operatività delle squadre di pronto intervento per emergenze e lavori non rimandabili, per garantire la continuità del servizio e la distribuzione di acqua sottoposta ai controlli di qualità, la gestione della rete fognaria e degli impianti di depurazione.