FAQ

Dubbi o chiarimenti? Abbiamo raccolto per te le domande più frequenti che ci pongono i nostri clienti. In questa sezione troverai le nostre risposte organizzate per argomento. Se comunque non trovi una risposta adeguata alla tua domanda non esitare a contattarci.

Contratto
Cosa devi fare per cessare la fornitura nella casa che lasci?

Se sei  il titolare del contratto, devi fare la richiesta di disdetta della fornitura.

Se sei presente solo nell'indirizzo di spedizione, devi fornire la lettura e il nuovo recapito, verrà fatta la bolletta terminale fino alla data di lettura fornita e non comparirai più nell'indirizzo di spedizione. È opportuno che tu fornisca informazioni sul titolare del contratto.
 

Contratto
Quali sono i tempi entro i quali vengono prestati i servizi che riguardano il rapporto contrattuale con l'utenza?

 

ATTIVITÀ DESCRIZIONE STANDARD
Riattivazione su morosità  2 giorni feriali
Tempo di riattivazione 5 giorni lavorativi
Esecuzione voltura 5 giorni lavorativi
Disattivazione fornitura 5 giorni lavorativi
Verifica misuratore 10 giorni lavorativi
Verifica del livello di pressione 10 giorni lavorativi
Preventivazione allacci idrici e fognari

10 giorni lavorativi (senza sopralluogo)

20 giorni lavorativi (con sopralluogo)

Esecuzione allacci idrici/fognari

15 giorni lavorativi (allacci idrici per lavori semplici)

20 giorni lavorativi (allacci fognari per lavori semplici)

30 giorni lavorativi (allacci idrici e fognari per lavori complessi

Tempo di attivazione  5 giorni lavorativi
Tempo massimo di attesa per ogni singolo utente 60 minuti
Tempi medi di attesa agli sportelli 15minuti
Reclami scritti

25 giorni lavorativi

Richieste scritte

25 giorni lavorativi

Tempo di risposta motivata a richiesta scritta di rettifica di fatturazione

30 giorni lavorativi

Preavviso per interruzioni programmate 2 giorni

 

Contratto
Se mi trasferisco in una nuova abitazione, cosa devo fare per ricevere la fornitura idrica?

Per quanto riguarda la fornitura idrica nella nuova casa bisogna distinguere in vari casi:

1) Manca il contatore e le relative tubazioni:

Devi presentare domanda di allacciamento acquedotto richiedendo un preventivo;

 

2) Presenza di sola tubazione: 

Devi  fare richiesta di attivazione fornitura idrica specificando il numero di stacco (tubo) e pagando relativo onere di riattivazione;

 

3) Presenza di contatore sigillato:

Devi fare richiesta di riattivazione fornitura esistente specificando il numero di matricola del contatore e pagando i relativi oneri  di riattivazione;

 

4) Contatore attivo, ma già intestato ad un utilizzatore del servizio idrico:

Devi fare richiesta di voltura.

 
interventi sul territorio: 2
Lavori in corso S.Vito
Lavori di estensione rete fognaria Via Provinciale di S. Alessio

GEAL S.p.A.

Gestione Esercizio Acquedotti Lucchesi - Viale Luporini, 1348 - S. Anna 55100 LUCCA
P.Iva e CF 01494020462 - Capitale Sociale € 1.450.000,00 - Numero REA: LU - 145619
Tel. 0583 508918 - Fax 0583 515030 - Pec: geal.spa@legalmail.it

 

cookie | privacy | credits

loghi certificazioni