Come leggerla

Ecco una guida alla lettura della bolletta.

Clicca sulla pagina che ti interessa per ingrandirle l'immagine e leggere la spiegazione.

Nel glossario troverai invece il significato dei termini tecnici indicati nella bolletta.

PAGINA 1
Dati contrattuali e di sintesi
PAGINA 2
Dettaglio Bolletta
PAGINA 3
Altre Notizie

Alla pagina 4 troverai una campagna informativa/di comunicazione, ogni volta su un argomento diverso.

PAGINA 5
Bollettini di pagamento
PAGINA 6
Modello per addebito bancario
GLOSSARIO
(File in formato .pdf)
Clicca qui per scaricare il file

ALTRE NOTIZIE UTILI

GEAL ha suddiviso i propri utenti in tre gruppi, per ognuno dei quali sono state definite tre diverse tempistiche di fatturazione:

  • I "top users" per i quali la fatturazione ha cadenza mensile;

  • I “grandi utenti”  per i quali la fatturazione è bimestrale;

  • I "normali utenti" per i quali la fatturazione ha cadenza trimestrale.

La rilevazione dei consumi avviene due volte l’anno per le normali utenze, tre volte l’anno per i “grandi utenti” e sei volte all'anno per i "top users" . Di conseguenza sono previste due tipologie di bollette: le bollette a conguaglio, calcolate sulla lettura effettivamente rilevata dai letturisti e le bollette di acconto, calcolate con attribuzione di letture presunte elaborate sulla base dei consumi storici dei singoli utenti.

Quando l'importo della bolletta "sembra" alto rispetto alle precedenti, cii sono alcuni controlli da fare: innanzitutto è utile verificare la lettura del contatore e confrontarla con quella che risulta sulla bolletta. Se la lettura rilevata dall’utente è più bassa rispetto a quella indicata in bolletta, comunicare il fatto alla società e al più presto un addetto verrà a controllare la situazione.

Se invece, la lettura è giusta, è consigliabile effettuare la seguente prova: chiudere tutti i rubinetti e verificare che il contatore dell’acqua non giri. In caso contrario potrebbe esserci una perdita delle tubazioni interne (vedi guasti).


L'importo di una bolletta può risultare negativo laddove:

  • Viene effettuata la bolletta terminale di cessazione con la restituzione dell'anticipo sui consumi. Questo importo se inferiore ai € 100 verrà rimborsato all'intestatario del contratto o ad un delegato dello stesso munito di un documento d’identità presso i nostri sportelli, se superiore a € 100 con bonifico bancario previa comunicazione codice IBAN;

  • Viene effettuato il conguaglio con l'effettiva rilevazione dei consumi, nel caso in cui l'acconto versato precedentemente, sia stato più alto, il conguaglio risulterà negativo. Questo importo andrà a scalare nell'emissione della bolletta successiva;

  • La bolletta emessa contiene un rimborso di un doppio pagamento precedentemente versato dall'utente; questo importo andrà a scalare nell'emissione della bolletta successiva.


In caso di smarrimento della bolletta l'utente può chiedere presso gli sportelli della GEAL, via internet o telefonicamente di ricevere la copia conforme della bolletta. In alternativa può compilare un bollettino in bianco presso gli sportelli postali, o effettuare un bonifico presso gli sportelli bancari, specfiicando il numero di bolletta e il codice cliente. Se il vicino riceve la bolletta e l'utente no, può significare che il postino sta facendo un percorso diverso dal solito ed è solo questione di poche ore o giorni affinché la bolletta sia consegnata; oppure significa che l'utenza del vicino appartiene ad un raggruppamento diverso, per il quale sono previsti tempi diversi di fatturazione.

interventi sul territorio: 2
Lavori in corso S.Vito
Lavori di estensione rete fognaria Via Provinciale di S. Alessio

GEAL S.p.A.

Gestione Esercizio Acquedotti Lucchesi - Viale Luporini, 1348 - S. Anna 55100 LUCCA
P.Iva e CF 01494020462 - Capitale Sociale € 1.450.000,00 - Numero REA: LU - 145619
Tel. 0583 508918 - Fax 0583 515030 - Pec: geal.spa@legalmail.it

 

cookie | privacy | credits

loghi certificazioni